Albo Pretorio:
  • Orario C.R.M. ... Leggi tutto

  • Ordinanza n. 48/2016 ufficio Commercio, pubblici esercizi e attività economiche... Leggi tutto

  • AVVISO: Lavori di taglio piante lungo linee elettriche di competenza TERNA RETE ITALIA SPA - ditta... Leggi tutto

  • Calendario 2019 Recapiti Difensore Civico - Garante dei Minori della Provincia Autonoma di Trento ... Leggi tutto

Carta d'identità elettronica

Rilascio:

La carta d’identità è rilasciata a tutti coloro che sono residenti o dimoranti nel Comune di Tione di Trento.

 

Caratteristiche:

La carta d’identità è titolo valido per l’espatrio nei paesi membri dell’Unione europea ed in quelli con i quali sono in vigore accordi internazionali.

Consultare sul sito  http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it/home.html i Paesi nei quali si può viaggiare con la sola carta d'identità.

I minori di anni 14 possono espatriare a condizione che:

  • siano accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci;
  • alla loro carta d'identità sia allegata una dichiarazione, rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, contenente le generalità del soggetto a cui il minore è affidato, convalidata dalla questura o dalle autorità consolari.

 

Validità della carta d'identità (*):

  • 10 anni, per coloro che hanno più di 18 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 ed i 18 anni;
  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni.

(*) Validità protratta fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successiva alla scadenza originaria.

La carta d’identità riporta la data di scadenza.

 

Comunicazione per il rinnovo:

Tutti i titolari della carta d’identità riceveranno apposita comunicazione di invito al rinnovo del documento.

Le carte d’identità emesse a partire dal 10 febbraio 2012 hanno validità fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare successiva alla normale scadenza del documento.

Il rinnovo della carta di identità è possibile già da centottanta giorni prima della scadenza del documento.

Richiesta carta d'identità:

il Comune di Tione di Trento rilascia esclusivamente carte di identità elettroniche. Per rinnovare la carta di identità è necessario recarsi in Comune all’ufficio anagrafe.

La procedura di acquisizione dei dati dura circa 15 minuti.

Cosa serve per il rilascio della carta d'identità:

  • è necessaria la presenza allo sportello del/la maggiore o minore che richiede il documento;
  • una fototessera recente e a colori;
  • la carta di identità scaduta o in scadenza. Se non è più in possesso della carta di identità perché smarrita, dovrà consegnare anche la denuncia di smarrimento fatta alla Questura o ad una stazione dei Carabinieri e un documento di riconoscimento valido (ad es. passaporto, patente, licenza di porto d’armi); in mancanza per il/la minore si procederà all'identificazione mediante due testimoni maggiorenni.
  • la tessera sanitaria/carta provinciale dei servizi;
  • il titolo di soggiorno in corso di validità, se cittadino/a straniero/a.
  • euro 22,00 in contanti.

Acquisizione dati e consegna carta d'identità:

il Comune identifica il cittadino, acquisisce la foto, la firma(*), le impronte digitali(*) secondo le modalità consultabili a questo indirizzo “Modalità di acquisizione impronte”, il pagamento della carta di identità e rilascia ricevuta.

Il nuovo documento verrà inviato per posta ENTRO SEI GIORNI LAVORATIVI dal Poligrafico dello Stato che provvede alla materiale stampa del documento ed all’invio all'indirizzo comunicato al momento della richiesta. Una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento, purché le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta.

(*) Sono esentati i minori di anni 12.

Per i maggiorenni: carta d'identità valida per l'espatrio:

i cittadini italiani, per ottenere una carta d’identità valida per l’espatrio, dovranno dichiarare di non trovarsi in nessuna delle condizioni, che non permettono l'espatrio.

Sono valide per l'espatrio verso Paesi UE le carte di identità che non rechino la dicitura NON VALIDA PER L'ESPATRIO.

Per i minorenni: carta d'identità valida per l'espatrio:

la carta d’identità – per i cittadini italiani – può essere rilasciata valida per l’espatrio, previa autorizzazione di entrambi i genitori/tutori che dovranno compilare DICHIARAZIONE DI ASSENSO ALL'ESPATRIO DEL MINORE corredata da fotocopia di un documento di riconoscimento e dichiarare la mancanza delle relative cause ostative all’espatrio.

In mancanza di tale assenso occorre il nulla osta del Giudice Tutelare.

Per i minori di anni 14 la carta d’identità valida per l’espatrio può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. L’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato, in una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. Tale DICHIARAZIONE DI ACCOMPAGNO PER GITE SCOLASTICHE è convalidata dalla Questura.

Donazione organi solo per i maggiorenni:

al momento del rinnovo della carta d'identità, se lo vorrà, potrà esprimere anche il consenso o il diniego a donare gli organi e/o tessuti.

Impossibilità a presentarsi in Comune per il rilascio della Carta d'identità:

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello del Comune a causa di malattia grave o altre motivazioni (reclusione, appartenenza ad ordini di clausura, ecc.), un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso il Comune con:

  • la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello;
  • la carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento;
  • 3 fotografie recenti e a colori;
  • euro 5,42.

Effettuato il pagamento, si concorderà con la polizia municipale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura ed il rilascio della carta d'identità cartacea.


Condizioni ostative al rilascio del passaporto

D.P.R. 6 agosto 1974, n. 649  Disciplina dell’uso della carta d’identità e degli altri documenti equipollenti al passaporto ai fini dell’espatrio:

 

Art. 1 – L’interessato che intenda giovarsi dell’equipollenza, prevista dalle norme in vigore, della carta d’identità al passaporto, deve sottoscrivere, in sede di richiesta della carta d’identità, dichiarazione di non trovarsi in alcune delle condizioni ostative al rilascio del passaporto di cui all’art. 3, lettere b), d), e), g) della legge 21 novembre 1967, n. 1185.

In difetto di sottoscrizione della dichiarazione predetta l’autorità che provvede al rilascio deve apporre sulla carta d’identità l’annotazione: “documento non valido ai fini dell’espatrio”.

 

Legge 21 novembre 1967, n. 1185: Art. 3 – Non possono ottenere il passaporto:

  • a) coloro che, essendo a norma di legge sottoposti alla patria potestà o alla potestà tutoria, siano privi della persona che la esercita e, nel caso di affidamento a persona diversa, dell’assenso anche di questa; o, in difetto, dell’autorizzazione del giudice tutelare;
  • b) i genitori che, avendo prole minore, non ottengano l’autorizzazione del giudice tutelare; l’autorizzazione non è necessaria quando il richiedente abbia l’assenso dell’altro genitore, o quando sia titolare esclusivo della potestà sul figlio;
  • c) ---- (abrogata)
  • d) coloro che debbano espiare una pena restrittiva della libertà personale o soddisfare una multa o ammenda, salvo per questi ultimi il nulla osta dell’autorità che deve curare l’esecuzione della sentenza, sempreché la multa o l’ammenda non siano già state convertite in pena restrittiva della libertà personale, o la loro conversione non importi una pena superiore a mesi 1 di reclusione o 2 di arresto;
  • e) coloro che siano sottoposti ad una misura di sicurezza detentiva ovvero ad una misura di prevenzione prevista dagli articoli 3 e seguenti della legge 27 dicembre 1956, n. 1423;
  • lettera f) ---- (abrogata)
  • g) coloro che, essendo residenti all’estero e richiedendo il passaporto dopo il 1° gennaio dell’anno in cui compiono il 20° anno di età, non abbiano regolarizzato la loro posizione in rapporto all’obbligo del servizio militare.

 

Scheda riepilogativa delle caratteristiche tecnico-qualitative delle foto da allegare alle domande per il rilascio di passaporto e documenti equipollenti.

Nota del Ministero dell’Interno n. 400/A/2005/1501/P/23.13.27 del 5 dicembre 2005.

 

 QUALITA’ DELLA FOTOGRAFIA - Le fotografie devono essere:
• Non anteriori a sei mesi
• Larghezza 35-40 mm
• Primo piano della testa e della parte alta delle spalle in modo che il viso occupi il 70/80% della foto
• Perfettamente a fuoco e chiara
• Di alta qualità, senza macchie di inchiostro
La fotografia deve:
• Mostrare il soggetto direttamente alla macchina
• Mostrare i toni del colore dell’incarnato naturale
• Avere un adeguato tono di contrasto e luce

  • Essere stampata su carte di alta qualità e con alta risoluzione
  • Le fotografie scattate con una fotocamera digitale devono essere di alta qualità e stampate su carta fotografica

STILE E LUMINOSITA’ - La fotografia deve:
• Avere colore neutro
• Mostrare il soggetto ad occhi aperti e chiaramente visibile senza capelli sul viso
• Mostrare il soggetto rivolto direttamente all’obiettivo, non di traverso (tipo ritratto) e mostrare entrambe le estremità del viso chiaramente
• Essere scattate su un semplice sfondo di colore chiaro
• Essere scattate con luce uniforme senza mostrare ombre o riflessi del flash sul viso e senza effetto “occhi rossi”

 
OCCHIALI E COPRICAPO - Se il soggetto indossa occhiali:
• La fotografia deve mostrarne gli occhi nitidamente senza riflessi del flash sulle lenti e senza lenti colorate (se possibile evitare le montature pesanti – indossare occhiali con montatura più leggera se il soggetto ne ha la possibilità)
• Assicurarsi che la montatura non copra alcuna parte degli occhi
Copricapo:
• Non sono consentiti fatta eccezione per ragioni di natura religiosa, ma le caratteristiche del viso del soggetto dal mento alla fronte ed entrambi i lati del viso devono essere mostrati chiaramente


ESPRESSIONI E SFONDI - La fotografia deve:
• Mostrare unicamente il soggetto (niente spalliere di sedie, giocattoli, o altre persone visibili) che guarda in camera con un’espressione naturale ed a bocca chiusa."

 

Donazione organi (per i cittadini maggiorenni)

  

INFORMATI, DECIDI E FIRMA

DA OGGI, ESPRIMERTI SULLA DONAZIONE DEGLI ORGANI E TESSUTI E’ ANCORA PIU’ FACILE.

Quando rinnovi la carta di identità richiedi all’ufficiale d’anagrafe il modulo per la dichiarazione, riporta nel campo indicato la tua volontà, firmalo e riconsegnalo all’operatore. La tua decisione sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati del Ministero della Salute che raccoglie tutte le dichiarazioni rese dai cittadini maggiorenni. E’ sempre possibile cambiare idea sulla donazione – recandosi presso la ASL di appartenenza – e fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo.

LE ALTRE MODALITA’ PER ESPRIMERTI SULLA DONAZIONE: COME E DOVE

1)        Richiedi il modulo alla tua ASL di appartenenza;

2)         Firma l’atto olografo dell’AIDO (Associazione Italiana Donatori di Organi Tessuti e Cellule);

3)        Compila e firma il Tesserino Blu consegnato dal Ministero della Salute nel 2000 oppure le tessere distribuire dalle Associazioni di settore. In questo caso portale sempre con te;

4)        Scrivi su un foglio libero la tua volontà ricordandoti di inserire i dati anagrafici, la data e la tua firma. Custodisci questo foglio tra i tuoi documenti personali.

 

LA DICHIARAZIONE DEPOSITATA PRESSO I COMUNI, LE ASL E L’AIDO E’ REGISTRATA E CONSULTABILE ATTRAVERSO IL SISTEMA INFORMATIVO TRAPIANTI, NON ESISTONO LIMITI DI ETA’ PER ESPRIMERE LA PROPRIA VOLONTA’.

ORGANI

del comune Tione di Trento

dettagli

la Giunta

del comune Tione di Trento

dettagli

il Consiglio

del comune Tione di Trento

dettagli

Amministrazione Trasparente dei siti web: contenuti organizzati ad uso del cittadino

urp, / Note legali

Sito certificato secondo i parametri della Bussola della Trasparenza del sito magellanopa.it.