Navigatore
Contenuto

Ultime news ed Eventi


  • Avviso per incarico per addetto alla vigilanza scolastica.
    Avviso pubblico per l'affido dell'incarico per addetto alla vigilanza scolastica. Anno scolastico 2015/2016.
    Scadenza presentazione domande: lunedì 24 agosto 2015 ore 12,30.
  • Mercato del 1° e 3° lunedì del mese:Mercato del 1° e 3° lunedì del mese:
    nel mese di agosto 2015 il mercato del 1° e 3° lunedì del mese si svolgerà anche lunedì 31 agosto 2015.
  • Avviso ulteriore disponibilità legna di faggio a stanghe
    Entro il 15 settembre è possibile fare richiesta per l'acquisto di una catasta di legna di faggio a stanghe che il Comune provvederà a far trasportare in loc. Sabionera.
    Possono fare richiesta anche i censiti che hanno già acquistato una catasta.
    Nell'avviso allegato si trovano informazioni dettagliate in merito.
  • Avviso disponibilità legna di faggio a stanghe in loc. Sabionera
    Da venerdì 25 luglio è possibile avere le indicazioni relativamente ai quantitativi di ogni catasta e alle modalità di versamento.
    Maggiori informazioni nell'avviso allegato.
  • "La tutela dei consumatori arriva a Tione di Trento”.
    Lo sportello mobile a favore dei consumatori sarà presente a Tione di Trento lunedì 20 luglio, lunedì 17 agosto e lunedì 7 settembre 2015 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 in via Roma.
  • Bando di concorso 2015 per l'assegnazione di premi di studio
    E' stato bandito il Concorso 2015 per l'assegnazione di premi di studio per studenti universitari riservato ai giovani residenti a Tione di Trento per risultati conseguiti nel corso dell'anno 2014.
    In allegato si trovano il bando del concorso ed i moduli di domanda.
    La scadenza per la presentazione delle domande, da consegnare al Comune di Tione di Trento, è fissata per il giorno LUNEDI' 14 SETTEMBRE 2015 ALLE ORE 12,30.
  • IM.I.S. 2015: informazioni
    La Legge provinciale n. 14/2014 ha istituito l’Imposta immobiliare semplice (IM.I.S.) con effetto dal 01.01.2015 in sostituzione dell’Imposta municipale propria (Imup) e della Tassa per i servizi indivisibili (Tasi).
    Le scadenze di versamento sono il 16 giugno 2015 per la rata dell’acconto e il 16 dicembre per la rata a saldo.
    Il versamento dell’IM.I.S. è effettuato tramite il modello F24, che è pagabile in banca, in posta oppure online.
    Le fattispecie per le quali il Comune ha previsto delle agevolazioni sono le seguenti:
    a) anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente per l’abitazione di proprietà o in usufrutto a condizione che la stessa non risulti locata, per i quali è stata prevista l’assimilazione ad abitazione principale;
    b) proprietari di abitazioni concesse in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado che la utilizzano come abitazione principale, per i quali è stata prevista un’aliquota agevolata. Si precisa che, ai sensi di regolamento, per potersi applicare la predetta agevolazione è necessario che il contratto di comodato sia stipulato per iscritto e venga registrato all’Agenzia delle Entrate e, a pena di decadenza, va presentata una denuncia di variazione entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello di applicazione dell’agevolazione.
    Si allega una guida sintetica dell’IM.I.S.
  • Aliquota agevolata IM.I.S. nel caso di comodato gratuito a parenti
    Si comunica a tutti i contribuenti che dall’anno 2015 ai fini dell’applicazione dell’Imposta immobiliare semplice (IM.I.S.) l’unità immobiliare concessa in comodato gratuito dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado, che la utilizzano come abitazione principale e che in essa pongono la residenza anagrafica e la dimora abituale, sconta un’aliquota agevolata pari allo 0,45%. L’aliquota base altrimenti sarebbe pari allo 0,895%.
    L’agevolazione è riconosciuta solo se dimostrata dall’esistenza di un contratto di comodato scritto e registrato presso l’Agenzia delle Entrate.
    Il soggetto passivo è tenuto, a pena di decadenza, a presentare una denuncia in Comune entro il 30 giugno dell’anno successivo, allegando anche una copia del contratto di comodato. L’aliquota agevolata si applica per un solo fabbricato abitativo e le sue eventuali pertinenze nella misura massima di due unità complessive classificate nelle categorie catastali C2, C6 o C7.
  • Piano triennale di prevenzione della corruzione (2014/2016) integrato con il Programma per la trasparenza e l'integrità
    E' stato approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 17 dd. 28.01.2014 il Piano triennale di prevenzione della corruzione (2014/2016) integrato con il Programma per la trasparenza e l'integrità, in applicazione della L.190/2012.
    Cliccare per visualizzare il Piano.